La grappa in cucina: la tradizione della distilleria Mazzetti

Il Monferrato è famoso in tutto il mondo per il suo paesaggio unico, caratterizzato da dolci colline e vigneti a perdita d’occhio, elementi talmente speciali da aver meritato il titolo di Patrimonio dell’Unesco.

Oltre a fornire uno splendido panorama, le vigne monferrine producono vini pregiati e distillati di prima qualità. Uno dei principali distillati di questa zona è la grappa, che si ottiene dalle vinacce, cioè le bucce degli acini di uva, con un procedimento molto delicato. Il risultato finale sono delle grappe dal sapore diverso a seconda del vitigno di provenienza, ad esempio dal gusto morbido oppure più asciutto e persistente. Le grappe vengono gustate da sole, ma sono anche un ingrediente prezioso in cucina, e sono tanti gli abbinamenti con varie ricette.

5 semplici abbinamenti dei distillati in cucina

Le grappe, grazie al loro sapore intenso e il profumo inconfondibile, si abbinano sia a preparazioni salate che dolci. Potete utilizzare questo distillato per dei primi piatti sfiziosi, per dei secondi, e per dessert golosi.

  • risotto: invece di sfumare con il vino, potete cambiare e usare la grappa per tocco veramente raffinato.
  • sugo per la pasta: ci sono molti sughi deliziosi con la grappa. Ad esempio, vi consigliamo di prepararne uno con polpa di pomodoro, salsiccia e un bicchiere di grappa.
  • salmone: un modo semplice, ma di grande effetto per cucinare il salmone? Sfumando con un goccio di grappa a fine cottura.
  • petto di pollo: una salsa con panna e grappa darà al vostro piatto un gusto unico. 
  • friciò piemontesi: per aggiungere un tocco in più alla ricetta classica, basta aggiungere un bicchierino di grappa all’impasto.

 

Come usare la grappa in cucina: i segreti della famiglia Mazzetti

Da sette generazioni la famiglia Mazzetti ad Altavilla Monferrato porta avanti con passione la tradizionale attività di produrre grappe e liquori. All’interno della distilleria il ristorante Materia Prima propone un menù speciale, in cui insieme alle ricette tipiche della tradizione monferrina vengono serviti i distillati preparati a pochi metri di distanza. Gli abbinamenti sono unici e pensati appositamente per esaltare i sapori di ogni piatto con le note profumate della grappa. Il ristorante utilizza ingredienti genuini e a chilometro zero. Troverete preparazioni che richiamano ricette classiche e vengono reinterpretate in chiave moderna, anche grazie al sapore della grappa.

Il modo migliore per degustare le grappe del Monferrato

La distilleria Mazzetti d’Altavilla, che ha sede in un antico monastero completamente ristrutturato, può essere visitata su prenotazione. Il tour è un’occasione per scoprire i segreti del processo di distillazione delle vinacce. Si conclude con una degustazione guidata, per assaporare i gusti tipici delle grappe monferrine.

Per maggiori informazioni potete contattare il numero 0142 926147 o visitare il sito Mazzetti