Grognardo: borghi in Monferrato

Categoria: Territorio
Situato in provincia di Alessandria e circondato da aree boschive, Grognardo conta oggi poco meno di 300 abitanti ed è un luogo ideale nel quale assaporare la quiete offerta dal borgo e dal verde territorio circostante. Grognardo si trova a circa …
REDAZIONE

Situato in provincia di Alessandria e circondato da aree boschive, Grognardo conta oggi poco meno di 300 abitanti ed è un luogo ideale nel quale assaporare la quiete offerta dal borgo e dal verde territorio circostante.

Grognardo si trova a circa 40km da Alessandria, 8 km da Acqui Terme e 20 km da Ovada.

La storia

Il piccolo paese conserva ancora oggi tracce della sua storia millenaria: il borgo, infatti, è dominato dai resti dell’antico castello.

Il nome del paese è citato per la prima volta nell’atto di fondazione e donazione dell’Abbazia di S. Quintino in Spigno, risalente all’anno 991: nel documento, l’abitato viene identificato con il toponimo di Ragnando.

grognardo alessandria

Il castello aveva funzione difensiva: si ha notizia del fatto che, nel Cinquecento, attorno all’edificio fortificato, un agglomerato di case unite le une alle altre e intervallate da tre porte, permetteva una efficace difesa in caso di pericolo.

Nel corso dei secoli, il borgo risulta nominato in diversi documenti che ne rivelano l’importante ruolo commerciale, dovuto alla sua posizione particolarmente propizia.

Cosa vedere

  • Chiesa di San Felice, eretta nell’XI secolo per volere di San Guido, vescovo di Asti, con l’obiettivo di affermare il Cristianesimo nelle campagne.
  • Chiesa di Sant’Andrea, parrocchiale del paese
  • Palazzo Beccaria Incisa, palazzotto nobiliare risalente al secolo XVI, oggi sede municipale.