Il Bagna Cauda Day in Piemonte

La bagna cauda, piatto tipico piemontese, rappresenta anche un momento speciale a tavola, da condividere con famiglia e amici.
Proprio per celebrare al meglio questa ricetta tradizionale, ogni anno, l’ultimo weekend di novembre e il primo di dicembre, viene organizzato il Bagna Cauda Day. Per sei giorni, il 26-27-28 novembre e il 3-4-5 dicembre, sarà possibile gustare la famosa bagna cauda negli oltre 130 locali aderenti in tutta Italia, in compagnia di tanti altri appassionati.

Il menù dei ristoranti aderenti al Bagna Cauda Day

I ristoranti aderenti offrono un menù fisso a 25 euro che prevede tre varianti di bagna cauda, a seconda della quantità di aglio. La prima, tradizionale, è “come Dio comanda”, poi “eretica” con l’aglio stemperato e infine “atea” senz’aglio.
Alcuni locali offrono la possibilità di concludere la bagna cauda secondo tradizione con un uovo cotto direttamente nel fujot “spolverato” da una grattatina di tartufo bianco. Il prezzo di questa profumata aggiunta andrà dai 10 ai 15 euro, in base alle quotazioni dei tartufi bianchi.

Il bavAGLIOne del Bagna Cauda Day

In omaggio per tutti partecipanti alla nona edizione del bagna cauda day ci sarà il bavaglione in tessuto con un disegno d’autore. Il bavaglione servirà anche come “bagna pass”, infatti basterà un mostrare un selfie con il bavaglione al collo per avere un’accoglienza speciale nei ristoranti e negozi che partecipano all’iniziativa.
L’edizione di quest’anno prevede anche la possibilità di avere la bagna cauda da asporto. Il piatto, nella versione “Sporta a ca’” arriva a casa, già pronto e con tutte le verdure.

Per informazioni e prenotazioni, telefonare direttamente al ristorante scelto.

Categoria: Eventi
- REDAZIONE