Malvicino: borghi in collina

Il borgo di Malvicino è un piccolo comune in provincia di Alessandria, incastonato tra le bellissime colline del Monferrato. Sorge infatti sulla cima di un rilievo, da cui gode del panorama circostante. Si può raggiungere in meno di mezz’ora di macchina da Acqui Terme, ed è quasi al confine tra Piemonte e Liguria.

Storia di Malvicino

Il borgo di Malvicino ha origini antiche e viene citato in dei documenti ufficiali per la prima volta nel Medioevo. Risale infatti al 1179 un testo che parla della chiesa parrocchiale di San Michele, tuttora esistente. Nei secoli il paese passò sotto il potere di varie famiglie, inizialmente dei Del Carretto di Spigno, poi gli Asinari di San Marzano e il dominio degli Invrea e infine i Savoia.

Cosa visitare a Malvicino

In questo piccolo paese, ci sono ben tre luoghi religiosi molto interessanti:

  • Oratorio dei Disciplinati di Sant’Antonio: il più antico luogo di culto del borgo, costruito  in epoca medioevale e forse legato ad un nucleo fortificato.
  • Parrocchiale di San Michele Arcangelo: situata in centro al paese.
  • Pieve di San Michele: un’antichissima chiesetta romanica che sorge in una radura sulla strada che conduce a Montechiaro.

Camminate in Monferrato partendo da Malvicino

Il borgo di Malvicino, grazie alla sua posizione immersa nella natura, può essere un ottimo punto di partenza per trekking tra le colline. Uno dei sentieri consigliati è il percorso escursionistico “Montagne verdi”, che potete fare a piedi o in mountain bike.

Se vi interessano altri itinerari in Monferrato, potete consultare qui le nostre proposte

camminare in monferrato

Riferimenti: sito del comune

Categoria: Territorio
- REDAZIONE