Il Menù della Cascina Faletta – Fiera del Tartufo Moncalvo 2021

La 67a edizione della Fiera del Tartufo di Moncalvo organizza, per tutto il mese di novembre, una serie di serate enogastronomiche nei ristoranti del territorio. La quarta serata si svolgerà presso Cascina Faletta 1881 e il protagonista indiscusso della serata sarà il tartufo, esaltato dai sapori di piatti tipici del Monferrato e accompagnato dai vini di produzione locale della cascina. 

Cascina Faletta è una tenuta di fine ‘800 che ospita un agriturismo, un ristorante e una cantina che produce bianchi, rossi e uno spumante.

I proprietari, Elena Novarino, Giovanni Rosso e il figlio Lorenzo si sono dedicati alla conservazione della struttura originale dell’edificio e delle sue cantine, con la precisa volontà di preservare le tracce del passato. Cascina Faletta e gli ampi terreni da cui è circondata raccontano la storia ultracentenaria del suo territorio, la cura nella preparazione dei piatti e nella scelta dei vini permettono anche agli ospiti di prendere parte a questo viaggio straordinario alla scoperta del Monferrato.

Il ristorante ha una suggestiva cucina a vista, che consente di vedere lo chef Paolo Viviani e il suo staff all’opera. Le materie prime sono di alta qualità e vengono scelte cercando il più possibile di rispettare i criteri del “chilometro zero”, collaborando con i produttori della zona.

 

I vini della quarta serata enograstronomica Fiera del Tartufo di Moncalvo


I vini di produzione propria della Cascina Faletta, serviti durante la serata enogastronomica, saranno tre:
  • il Pinot Nero 3 Fucili
  • la Barbera del Monferrato Braja
  • la Barbera del Monferrato Pignola

3 fucili risulta inizialmente complesso e intenso, con un finale elegante e delicato, Braja è una barbera fresca dalle qualità fruttate e floreali, la Pignola è una barbera piena con note terziarie che accompagnano il frutto senza prevalere.

Una particolarità rende ancora più unici i vini della tenuta: durante i lavori di ristrutturazione vennero ritrovati tre fucili avvolti in una copia del giornale “Uomo Qualunque” del primo gennaio 1947. I tre fucili danno il nome al Pinot nero e sono parte del logo della tenuta, mentre la prima pagina del giornale è stampata sulle etichette del Braja.

 

12 Novembre 2021
ore 20.30

Carne cruda di fassona piemontese battuta a coltello con tartufo
Zuppa di cardi e topinambur, uovo poché e tartufo
Tagliolini 40 rossi d’uovo al tartufo
Tagliata di manzo al tartufo
Dolce
Cachi, castagne e crema inglese 

Vini
 Piemonte D.O.C. Pinot Nero 3 Fucili
D.O.C. Barbera del Monferrato Braja
 D.O.C. Barbera del Monferrato Pignola 

€ 100,00 a persona
Tartufi bianchi extra a peso al costo della giornata

Per prenotazioni: +39 0142 670068 oppure per e-mail a info@faletta.it

Categorie: Eventi, Food&wine
- REDAZIONE