Il mercatino del Paniere a Casale Monferrato

Il mercatino biologico del Paniere è un mercatino mensile di prodotti biologici e di biodiversità, tema che ha acquisito una notevole rilevanza soprattutto nell’ultimo periodo, in cui la tutela dell’ambiente è diventata una priorità.

 

Presso questo caratteristico e unico mercatino, troviamo infatti una svariata quantità di prodotti particolari e innovativi. Lo scopo principale è tutelare l’ambiente e la biodiversità. Tra i principali ricordiamo prodotti alimentari biologici accessibili a tutti, giochi in legno con colori atossici, lane tessute a mano e colorate con tinte vegetali. E’ possibile trovare anche libri sulla biodiversità.

Le origini del mercatino del Paniere

L’idea di questo evento nasce in realtà fin dalla metà del ‘900.
Il Monferrato, infatti, si stava riprendendo dall’inquinamento dell’acquedotto che aveva portato ad identificare la città di Casale come simbolo dell’Italia inquinata. E’ da questo disastro che si sviluppa l’idea di sviluppare qualcosa che potesse risollevare la nomea del paese. Ecco allora la creazione del mercatino del Paniere. Un’iniziativa rivolta a tutti, utile a dimostrare il rispetto e la cura per l’ambiente da parte della città di Casale Monferrato. Fondamentale è avere una migliore e più sana qualità della vita, a pari passo con la tutela dell’ambiente.

Il mercatino del paniere a Casale Monferrato è un evento molto importante e conosciuto in tutto il Piemonte e soprattutto in tutto il territorio del Monferrato. E’ infatti sostenuto da associazioni molto importanti, alcune addirittura mondiali, quali WWF,  Associazione Steineriana e l’Assessorato all’ecologia del comune di Casale.

Il mercatino del paniere si svolge il terzo sabato di ogni mese, dal 1978, in piazza Mazzini, a Casale Monferrato, dalle ore 9 alle ore 19.

Categoria: Territorio
- REDAZIONE