La pizza Bagna Cauda di Doppio Zero a Casale Monferrato

La pizza è da sempre un piatto che si presta alla sperimentazione, e infatti ne esistono di ogni tipo, dalla pizza con l’ananas a quella con le ostriche, passando da quella con il cioccolato o con le rane fritte.
In mezzo a tutte questa varietà di condimenti c’è solo l’imbarazzo della scelta, tanto che alla fine non si sa più cosa ordinare. Per questo motivo vi consigliamo un nuovo abbinamento, ideale per la stagione autunnale e per gli amanti dei cibi tipici del Monferrato: la pizza con la bagna cauda. Questa pizza unisce la tradizione campana con quella piemontese, creando una variante unica e assolutamente da provare.

Cos’è la pizza con la bagna cauda

La pizza con la bagna cauda è una pizza condita con una salsa di aglio e acciughe, accompagnata da verdure di stagione come i peperoni. Di solito la salsa della bagna cauda viene servita bollente in dei pentolini di terracotta, chiamati fujot o dian, e gustata insieme a verdure crude o bollite.

Dove si può mangiare la pizza con la bagna cauda?

La pizza con la bagna cauda si può assaggiare da Doppio Zero a Casale Monferrato. Questo locale innovativo, fondato nel 2013 da Nicola Mecca del Ristorante Accademia, è famoso per gli abbinamenti particolari dei suoi piatti. Prima di tutto pizza e bagna cauda, ma anche pizza e il salume tipico del monferrato “muletta” e gorgonzola, ispirata alla tradizione della merenda sinoira.
Inoltre, un’esclusiva della pizzeria è di essere la prima in Italia ad abbinare le pizze gourmet allo champagne.

Il menù della pizzeria Doppio Zero a Casale Monferrato

Doppio zero propone un menù con quattro tipi diversi di base per la pizza, che si possono poi farcire a seconda del proprio gusto

  • la sottile. La base della pizza dalla cottura classica.
  • la nuvola. Una base unica nel suo genere, alta, soffice, molto leggera, idratata al 70%, con 30% di farina integrale.
  • la crok. Una focaccia tipo “romana” croccante, leggera, idratata al 75%, con 30% di farina integrale.
  • La schiacciata. La base della pizza “la sottile” condita semplicemente con olio evo.
Categoria: Food&wine
- REDAZIONE