Silvano d’Orba: comuni in collina

Silvano d’Orba è un comune dell’ovadese in provincia di Alessandria, circondato dalle colline del Monferrato patrimonio Unesco.

Fondato in epoca romana, il paese sorge sulla cima di una collina da cui si gode del bellissimo paesaggio monferrino. Vigneti a perdita d’occhio rendono i dintorni di Silvano un luogo ideale per trekking e passeggiate.

Cosa vedere a Silvano d’Orba

  • Il castello, non visitabile perché abitazione privata, è però una bellezza che merita di essere vista anche solo dall’esterno. Eretto nel 1492 dalla famiglia Adorno da Genova, è uno dei castelli più rappresentativi dell’intero Monferrato. La sua struttura ricorda un quadrato dai cui angoli si alzano quattro massicce torri in pietra. L’avevamo inserito tra i castelli dell’ovadese da visitare, trovate qui l’articolo.
  • La chiesa di San Pietro, risalente al 1400 e con una pianta a croce latina a navata unica. L’interno, affrescato da Ivaldi il Muto, conserva il pregevole altare maggiore e la balaustra del presbiterio, entrambi in marmi policromi.
  • La chiesa di San Sebastiano, attuale chiesa parrocchiale dal 1784, un tempo era un oratorio.
  • La chiesa di San Pancrazio, collocata sul colle sopra Silvano: l’interno conserva la pala d’altare raffigurante il Martirio di San Pancrazio e un reliquiario che custodisce alcuni frammenti di ossa del Santo, riconosciute autentiche nel 1576. A maggio si festeggia il Santo, patrono del borgo.
san pancrazio a Silvano d'orba

La chiesa di San Pancrazio durante uno spettacolo estivo

Prodotti tipici di Silvano d’Orba

Il paese è conosciuto principalmente per la produzione di grappa e le sue distillerie usano ancora l’antico metodo discontinuo dell’alambicco. La tradizione dei distillati è molto sentita dagli abitanti, che la celebrano con due eventi a ottobre e novembre: la “festa della grappa” e la “distilleria aperta”.

Per informazioni: sito del comune

Categoria: Territorio
- REDAZIONE