Castelmagno: formaggio in abbinamento con la battuta

Il Piemonte è famoso in tutta Italia per i suoi formaggi saporiti, tra questi troviamo il Castelmagno. In base alla stagionatura, questo formaggio a pasta friabile può avere un gusto dolce e delicato oppure forte e piccante, e venire apprezzato da tutti. Il Castelmagno è molto utilizzato nella cucina piemontese, ad esempio come antipasto con la battuta di fassona e come primo piatto in un risotto alle nocciole. Nel medioevo era un alimento pregiato, addirittura usato come moneta di scambio dai feudatari dell’epoca, oggi tutti possono assaporare questa prelibatezza!

Il formaggio Castelmagno: alla scoperta dei sapori del Monferrato

Con il suo sapore unico, il formaggio Castelmagno viene molto apprezzato nel Monferrato perché viene abbinato ai vini locali. Ogni ricetta con il Castelmagno può essere accompagnata da un calice di vino rosso o da un passito di Moscato. Un ottimo modo per apprezzare il gusto del formaggio è servire il Castelmagno dolce con un vino aromatico, e quello piccante con uno più delicato. Un consiglio è di gustare il Castelmagno sorseggiando un Barolo, mentre si ammira il panorama delle colline del Monferrato.

Il Castelmagno nella cucina piemontese

Nella cucina piemontese, il Castelmagno viene usato in tante ricette diverse, dagli antipasti ai secondi. In Monferrato i tipici abbinamenti con il Castelmagno sono la battuta di fassona, la fonduta con il tartufo, gli gnocchi e il risotto alle nocciole. Nei primi piatti il Castelmagno può essere fuso, incorporato o semplicemente grattugiato sopra. Il formaggio Castelmagno, delizioso a fine pasto, viene gustato anche da solo o con un cucchiaio di miele.

Gustare il Castelmagno con la battuta di Fassona

Un gustoso abbinamento da provare è il Castelmagno con la carne di Fassona. La battuta di Fassona è uno dei simboli della cucina monferrina, un piatto tradizionale presente nei menù di tutti i ristoranti e agriturismi del territorio. Questo delizioso antipasto di carne cruda può essere accompagnato da una spolverata di formaggio o da una fonduta di Castelmagno.

Categoria: Food&wine
- REDAZIONE